Comunicato stampa

IL TENCO ASCOLTA A BARCELLONA

IL TENCO ASCOLTA A BARCELLONA

Il Tenco Ascolta esce dai confini italiani. Il prossimo venerdì 15 settembre, alle 20.30, cinque artisti italiani residenti in Catalogna saranno protagonisti di una serata, con ingresso libero, alla sala Tinta Roja di Barcellona, organizzata da Cose di Amilcare, la costola catalana del Club Tenco di Sanremo.

Ad esibirsi sul palco saranno i cantautori: Samuele Arba, Alessio Arena, Giancarlo Arena, Claudio Battiloro e Rocco Papia. A condurre la serata, ad ingresso gratuito, sarà Steven Forti.

Il Tenco Ascolta è un’occasione per incontrare la musica di qualità di domani, da sempre compito del Club Tenco. Non è un contest, e quindi non ci sono vincitori. In qualche caso però alcuni degli artisti che partecipano a “Il Tenco ascolta” sono invitati al Premio Tenco (la Rassegna della canzone d’autore di Sanremo) o in altre iniziative del Club. Il format è nato nel 2008 con due serate a Provvidenti, in provincia di Campobasso, e si è poi via via esteso in tutta Italia.

La Rassegna della canzone d’autore (Premio Tenco) si svolgerà, quest’anno, dal 19 al 21 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo, ed è organizzata dal Club Tenco.

GLI ARTISTI SUL PALCO DEL TINTA ROJA

SAMUELE ARBA – Scrittore e cantautore nato in Sardegna nel 1978, vive in Catalogna dal 2005. Ha pubblicato alcuni dischi di canzone d’autore e libri di poesia, dove la critica e la cronaca sociale sono la spina dorsale del discorso. La sua voce evoca emozioni, desideri e ricordi dell’esperienza vitale, e può essere allo stesso tempo crudele e infinitamente dolce. La sua ultima pubblicazione letteraria è datata 2016. “Los trágicos hechos” è una raccolta di poesie concettuali sullo sfruttamento nel mondo del lavoro. Del 2013 invece è il suo ultimo lavoro discografico, “Por encima de las palabras”, contiene canzoni in italiano, sardo, catalano e spagnolo. È autore e protagonista dello spettacolo di Teatro Canzone “Yo soy Yo”.

ALESSIO ARENA – Cantascrittore, nato a Napoli ma residente in Spagna da una decina d’anni. A Barcellona incide i suoi primi due dischi, che raccolgono la targa dei Fonografici italiani al miglior lavoro discografico e il primo premio a Musicultura nel 2013. “Rara avis” nella nuova leva di scrittori partenopei, è anche autore di canzoni per altri interpreti. Arena propone un inedito miscuglio di lingue (napoletano, catalano, castigliano, italiano) nel suo lavoro, che si trova a metà strada tra la canzone d’autore e la world music più viscerale. I suoi ultimi dischi sono “Bestiari(o) familiar(e)” (2014) e “La secreta danza” (2016).

GIANCARLO ARENA – Già frontman del gruppo Puerta 10, con alle spalle più d’una tournée per la penisola iberica, è compositore e interprete di canzoni che raccontano la mitologia del quotidiano, ispirato alla folk music d’ascendenza anglosassone e nordamericana. Nella sua voce, però, è sempre presente una certa tradizione di belcanto italiana e partenopea, come si evince dal suo primo lavoro come solista, in lingua spagnola, “Hay gente que duerme” (2016).

CLAUDIO BATTILORO – Cantante e chitarrista abruzzese, residente a Barcellona da otto anni, nel 2013 fonda il Gruppo Cantagiro con l’intenzione di ripercorrere la musica italiana degli anni Sessanta e Settanta (da Adriano Celentano e Lucio Battisti a Fred Bongusto e Gino Paoli). Attualmente sta portando a termine il suo primo disco come solista che uscirà entro la fine del 2017.

ROCCO PAPIA – Bolognese di adozione, vive a Barcellona con moglie, figli e chitarre. Frequentatore delle musiche del mondo, ne ricrea le suggestioni nelle proprie composizioni e canzoni. Con uno dei suoi gruppi (Jacaré) va in tour in Brasile e incide due dischi e un dvd live. Attualmente è uno dei maggiori interpreti della chitarra 7corde in Italia e vanta prestigiose collaborazioni internazionali. Autodidatta, il suo stile è incisivo e personale e gli permette di spaziare nei generi e nelle tradizioni musicali mantenendo una forte identità espressiva. Con la cantante siracusana Annalisa Cantaro, crea il progetto Taléa che produce il concerto-spettacolo “Rosa Canta e Cunta” (uscito in formato cd nella primavera del 2017), imperniato sulla figura di Rosa Balistreri e sulla musica della Sicilia, terra di origine della propria famiglia.

Tenco Ascolta a Barcellona
venerdì 15 settembre 2017, 20.30
Tinta Roja
C/Creu dels Molers 17 (Metro Poble Sec)
Barcellona
Ingresso libero

Umberto

September 9th, 2017

No Comments

Comments are closed.