Comunicato stampa

Incontro in sede con Tony Cercola

Incontro in sede con Tony Cercola

Nuovo appuntamento con Venticinque note. Protagonista della giornata culturale organizzata dal Club Tenco e prevista per venerdì 24 marzo, sarà il famoso percussionista del Neapolitan Power, Tony Cercola che presenterà il libro autobiografico “Come conquistare il mondo con una buatta” di cui è coautore con Antonio G. D’Errico.

Un viaggio nella sua lunga carriera, fatta di aneddoti, racconti e, ovviamente, note. Un percorso in cui si ripercorre la sua incredibile storia di giovane dell’hinterland napoletano che si realizza da straordinario musicista. Cercola si ritrova, infatti, nel giro di pochi anni a calcare i palchi più prestigiosi della musica italiana al fianco di grandi artisti come Pino Daniele con il quale esordì con i tamburi e poi Edoardo Bennato, Dario Fo, Bryan Ferry e Edoardo de Crescenzo, solo per citarne alcuni. Tony Cercola è definito dalla critica unico erede di Gegè Di Giacomo, batterista di Renato Carosone, insieme a Tullio De Piscopo e Tony Esposito e porta il ritmo oltre confine esibendosi in performances memorabili al Festival jazz di Montreux. Il genere musicale del “percussautore” (come ama definirsi) napoletano può definirsi etnico-mediterraneo ma spazia tra le culture musicali di altri continenti, arricchendosi delle influenze di sonorità balcaniche, ma anche cubane, africane e argentine.

L’appuntamento con il poliedrico musicista è previsto per venerdì 24 marzo alle ore 18.00 nella sede del Club Tenco, ex magazzino ferroviario, lungomare Italo Calvino. A condurre sarà Ersilia Ferrante.

Ma la giornata si aprirà già dalle ore 11.00. Con un occhio sempre attento ai giovani e alla loro formazione, anche in occasione dell’appuntamento con Tony Cercola, non poteva mancare l’incontro con le scuole. Questa volta saranno gli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. Sanremo Ponente, che potranno ascoltare e partecipare ad un confronto che ha come oggetto “La musica come terapia e mezzo utile per combattere il bullismo”.

Umberto

March 23rd, 2017

No Comments

Comments are closed.