Comunicato stampa

“Il Tenco ascolta”: a Sanremo il 26 luglio la nuova canzone d’autore

“Il Tenco ascolta”: a Sanremo il 26 luglio la nuova canzone d’autore

Il 26 luglio toccherà a Sanremo ospitare “Il Tenco ascolta”, il fortunato format con cui il Tenco invita alcuni cantautori ancora non noti al grande pubblico ad esibirsi in vari serate in tutta Italia.

L’appuntamento è alle 21.15 in Piazza San Costanzo (nel cuore della città vecchia) con Little Creatures, Alfina Scorza e Carmine Torchia, con in più Giacomo Toni e Giovanni Truppi, già selezionati in altri “Il Tenco ascolta” ma richiamati a Sanremo proprio come emblema delle tante serate del format che si sono svolte negli anni: per la prima volta, infatti, a ospitare la manifestazione è la città dove il Club Tenco è nato e dove ha sede. Ospiti speciali saranno poi la cantante Jade e il chitarrista Armando Corsi, in un repertorio multilinguistico. Una serata artisticamente molto eterogenea che spazia dal rock al folk, dalla canzone d’autore più classica all’innovazione.
L’evento, a ingresso libero, è organizzato in collaborazione con il Comune di Sanremo, la Siae, il Casino di Sanremo e l’Associazione Pigna Mon Amour nell’ambito della stagione “Un Tenco lungo un anno”, dedicata a Giorgio Vellani, il dirigente storico del Club recentemente scomparso.
Il Club Tenco anche questa volta ha selezionato gli artisti tra le centinaia di proposte che gli pervengono ogni anno. Un modo per incontrare e promuovere la musica di qualità di domani, che è appunto uno dei fini principali del Club Tenco.
Il 26 luglio saranno presenti numerosissimi esponenti del Club a partire dal responsabile artistico Enrico de Angelis e da Antonio Silva, storico presentatore della “Rassegna della canzone d’autore” di Sanremo che anche in questa occasione condurrà la serata.
La successiva edizione de “Il Tenco ascolta” sarà a Laigueglia il 21 agosto, dopo gli appuntamenti già svolti nel 2014 a Roma, a Pavia e a Cantù. Il format è nato nel 2008 con due serate a Provvidenti, in provincia di Campobasso, e si è poi via via esteso in tutta Italia.

Mara

July 19th, 2014

No Comments

Comments are closed.