Comunicato stampa

FRA LA VIA AURELIA E IL WEST – DEDICATO A FRANCESCO GUCCINI

FRA LA VIA AURELIA E IL WEST – DEDICATO A FRANCESCO GUCCINI

CARMEN CONSOLI AL PREMIO TENCO DEDICATO A GUCCINI CON LEI: VECCHIONI, DE LEO, RONDELLI, TRUPPI, LA SCAPIGLIATURA E MOLTI ALTRI

“FRA LA VIA AURELIA E IL WEST – DEDICATO A FRANCESCO GUCCINI”

DAL 22 AL 24 OTTOBRE A SANREMO

Ci sarà anche Carmen Consoli in “Fra la via Aurelia e il West – dedicato a Francesco Guccini”, la nuova edizione del Premio Tenco in programma dal 22 al 24 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo.

L’artista siciliana si aggiunge a Roberto Vecchioni, già annunciato, insieme a due nomi importanti del panorama musicale italiano come John De Leo e Bobo Rondelli e a due artisti delle ultime generazioni: Giovanni Truppi (già presente in altre manifestazioni del Club Tenco) e La Scapigliatura. Gli altri artisti del cast, in via di definizione, saranno comunicati nelle prossime settimane.  Guccini sarà omaggiato dagli artisti ospiti con interpretazioni personali del suo repertorio, che affiancheranno a propri brani.

Sono aperte intanto le prevendite per la rassegna. Biglietti: poltronissima 45 euro, I settore platea 34 euro, II settore platea e galleria 24 euro.  Abbonamento alle tre sere: poltronissima 90 euro, I settore 69 euro, II settore e galleria 48 euro. I prezzi sono comprensivi di diritti di prevendita.

Biglietti e abbonamenti si possono acquistare alla cassa del Teatro Ariston (Via Matteotti 107, Sanremo – Tel. 0184 507070) tutti i giorni dalle 16 alle 21 anche telefonicamente. I singoli biglietti possono essere acquistati anche on line attraverso www.clubtenco.it, www.premiotenco.it e www.facebook.com/ilclubtenco

La manifestazione sarà un grande omaggio – a 40 anni dall’assegnazione del Premio Tenco e in occasione dei suoi 75 anni – al cantautore bolognese, da sempre legato al Club Tenco, che è nato anche grazie a lui. Nei primissimi anni Settanta infatti Amilcare Rambaldi, lo storico fondatore del Club, lesse su una rivista dell’epoca un articolo su Francesco Guccini, Vecchioni e Piero Ciampi intitolato “Bravi, bravissimi, ma chi li vuole?”. Rispose con una lettera in cui scriveva: “Li voglio io.” Nell’agosto del 1972 fonda il Club. Quando nel 1974 nasce la “Rassegna della canzone d’autore“ Guccini è uno dei primissimi artisti invitati. E il 26 luglio 1975, alla seconda edizione della Rassegna, riceve appunto il Premio Tenco.

La “Rassegna della canzone d’autore” è organizzata dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo e della SIAE e il sostegno di Coop Liguria e Casinò di Sanremo.

Contestualmente alla Rassegna, ci sarà anche la consegna delle Targhe Tenco 2015. Si è appena concluso il voto degli oltre duecento giurati per selezionare i finalisti, i cui nomi saranno annunciati nei prossimi giorni. Si procederà poi al secondo voto per decretare i vincitori.

www.clubtenco.it

https://www.facebook.com/ilclubtenco

https://twitter.com/clubtenco

Eugenio

September 21st, 2015

No Comments

Comments are closed.