José Mario Branco

José Mario Branco

José Mario Branco è cantautore, musicista, arrangiatore, attore teatrale e cinematografico.

È stato esiliato a Parigi per undici anni, fino alla caduta del regime di Salazar. In questo periodo lavora producendo propri dischi e quelli di altri esuli, tra cui José Afonso e Sérgio Godinho.

Tornato in patria, diventa l’epicentro musicale di quella ricchissima generazione di cantautori che interpreta magistralmente le speranze nate con la Rivoluzione dei garofani e che comprende fra gli altri, oltre ai citati Afonso e Godinho, anche Luis Cilia, Fausto, Adriano Correia de Oliveira.